Blog: http://AntifascismoResistenza.ilcannocchiale.it

Chitarre contro la guerra

 [1966]
Testo e musica di Umberto Napolitano


hit

In questa autentica canzone di protesta propone un testo tra i più espliciti dell'epoca; la guerra contro cui si rivolge è ovviamente la guerra del Vietnam, all'epoca al suo culmine, con la escalation di truppe americane sul territorio indocinese, arrivate sino a mezzo milione di effettivi, i bombardamenti a tappeto sul Vietnam del Nord, zona di influenza russa e quindi non occupabile (a meno di scatenare una guerra termonucleare globale, che comunque rimase costantemente ad un passo), la diserzione in massa dei giovani americani dal servizio militare obbligatorio ed il forte movimento di protesta nel paese.

Io mi unisco a voi
ragazzi d'oltreoceano
Che con le chitarre combattete

Io mi unisco a voi
Sperando d'esser utile
Con le mie canzoni
Da cantare insieme a voi

Tutti uniti con le chitarre
Le nostre chitarre contro la guerra
Tutti uniti con le chitarre
Le nostre chitarre contro la guerra

Ehi amico Bob
Che canti da laggiù
Le tue canzoni arrivan fino a noi

Ma le parole volano nel vento
Non copre una chitarra
Il tuono dei cannoni

Tutti uniti con le chitarre
Le nostre chitarre contro la guerra
Tutti uniti con le chitarre
Le nostre chitarre contro la guerra

L'operaio in officina
Il muratore nel cantiere
Noi sulle piazze dai facciamoci valere

portiamo fra la gente il pensiero della pace
il pensiero di una vita
che serva a qualche cosa

Tutti uniti con le chitarre
Le nostre chitarre contro la guerra
Tutti uniti con le chitarre
Le nostre chitarre contro la guerra.

Pubblicato il 31/3/2008 alle 8.2 nella rubrica Canzoni contro la Guerra.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web