Blog: http://AntifascismoResistenza.ilcannocchiale.it

Lettere di condannati a morte della Resistenza italiana

 

fucilazioneguttuso.jpg (18516 byte)

 Franca Lanzone

Di anni 25 - casalinga - nata a Savona il 28 settembre 1919 -. Il 1°ottobre 1943 si unisce alla Brigata "Colombo", Divisione "Gramsci", svolgendovi attività di informatrice e collegatrice e procurando vettovagliamento alle formazioni di montagna -. Arrestata la sera del 21 ottobre 1944, nella propria casa di Savona, da militi delle Brigate Nere - tradotta nella Sede della Federazione Fascista di Savona -. Fucilata il I° novembre 1944, senza processo, da plotone fascista, nel fossato della Fortezza ex Priamar di Savona, con Paola Garelli e altri quattro partigiani.

Caro Mario,                                                                                         

sono le ultime ore della mia vita, ma con questo vado alla morte senza rancore delle ore vissute.                                                                    

Ricordati i tuoi doveri verso di me, ti ricorderò sempre                       

Franca

Cara mamma,  perdonami e coraggio. Dio solo farà ciò che la vita umana non sarà in grado di adempiere. Ti bacio. La tua                           

Franca

 

Pubblicato il 20/3/2008 alle 13.31 nella rubrica Lettere dei condannati a morte della Resistenza Italiana.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web