.
Annunci online

AntifascismoResistenza
26 settembre 2008
"Viva la libertà!"
 "Viva la libertà!"Io sono vecchio, queste cose me le scrive mio nipote ma è come se tuttora le vivessi, al tempo dei miei vent'anni. Io penso che quelli del "buongoverno" siano gente che non sa quello che dice, e dietro la loro arrogante ignoranza sono quasi persuaso che ci stiano i preti. Loro, i preti, neri come le camicie nere, avrebbero tanto desiderio che tornassero quelli che sulla divisa ci avevano scritto "Gott mit uns". Loro, i preti, in Spagna seminarono vento e poi si rammaricarono di aver dovuto raccogliere tempesta. Anche oggi fanno sempre così. Io sono vecchio, ma la mia mente è lucida, io li conosco bene: i preti e i fascisti sono l'erbaccia più dura a morire. E ora che le camicie nere sono di nuovo al governo, vedrete che sarà dura ricacciarli nelle fogne, molto più dura di allora. Io sono vecchio, mi resta poco da vivere, mi dispiace per tutti quelli che dalla storia non hanno imparato niente:"chi dalla storia non sa trarre insegnamento è costretto a ripeterla", è proprio vero. Peccato per i giovani, quando vedo un bambino in carrozzina, dalla finestra perché ormai non esco più, mi viene da piangere, pensando al triste futuro che l'aspetta, in un mondo di nuovo sotto il totalitarismo. E a quelli che dicono che l'antifascismo è morto auguro di non averne più bisogno, di un antifascista, perché veramente sarà proprio difficile trovarne. La gente non capisce più il valore della libertà, e non si rende conto quanti milioni di persone sono morte a causa dei dittatori e quanto sangue è stato sparso per liberarsene, di questi dittatori. Lo so, che ora tanti replicheranno che alla mia età mi dovrei vergognare a scrivere queste cose: io dico che invece sono altri che si devono vergognare, e di fronte alla storia, per aver permesso che i fascisti tornassero in parlamento e al governo: era la verità del mondo che negava loro questo diritto. Siete andati contro la verità del mondo, e le nefaste conseguenze non tarderanno. L'antifascismo è (quasi) morto, ma il fascismo e il franchismo no!
 
dott. Ciro Anselmi, anarchico e antifascista
miliziano nella colonna "Francisco Ascaso" poi colonna "Rosselli"



permalink | inviato da Anpi Giovani Arezzo il 26/9/2008 alle 15:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte




IL CANNOCCHIALE